Skip to main content

Sintomi e diagnosi di disturbo bipolare

 Sintomi e diagnosi di disturbo bipolare
Il disturbo bipolare non è solo di avere sbalzi d’umore. Si tratta di una grave condizione di salute mentale che ha usato essere denominato come la depressione maniacale.

Secondo il DSM-5, la guida utilizzato per diagnosticare malattie mentali, ci sono due tipi principali di disturbo bipolare, che possono essere diagnosticate in base alla gravità e alla natura dei loro sintomi:

  • Bipolare I –  Gli individui con bipolare ho esperienza almeno un episodio maniacale nella loro vita. Anche se non è richiesto per la diagnosi formale, la stragrande maggioranza sarà anche l’esperienza episodi di depressione maggiore durante il corso della loro vita.
  • Bipolare II  – Gli individui con disturbo bipolare II hanno almeno un episodio ipomaniacale (una forma meno grave della mania) ed almeno un episodio depressivo maggiore.

valutare i sintomi

Essendo una condizione di salute mentale, i prelievi di sangue o esami di imaging non aiuterà con diagnosi di disturbo bipolare, ma a volte può essere prescritta per escludere condizioni mediche che possono contribuire ai sintomi. Per confermare la diagnosi, una persona deve soddisfare i criteri di cui sopra (sintomi e frequenza), che saranno valutate attraverso una valutazione psichiatrica.

Si noti che i sintomi del disturbo bipolare sono gli stessi in uomini e donne, ma i ruoli sociali e di genere può influenzare come si manifestano e come gli altri li percepiscono.

I sintomi bipolare Mania

episodi maniacali durano almeno sette giorni. episodi ipomaniacali coinvolgono gli stessi sintomi, ma il funzionamento dell’individuo non è marcatamente compromessa e sintomi psicotici non possono essere presenti.

I sintomi di un episodio maniacale o ipomaniacali includono:

  • Ridotto bisogno di sonno
  • parlando eccessivamente
  • corse pensieri
  • Essere facilmente distratto
  • agitazione fisica e il movimento incessante
  • Aumento del desiderio sessuale
  • comportamenti a rischio impulsivi (tra cui il gioco d’azzardo e la spesa sontuoso)
  • Grandiosità o comportamento inappropriato
  • Irritabilità, ostilità, o di aggressione
  • Deliri o allucinazioni

I sintomi di depressione bipolare

Durante un episodio depressivo, un individuo può verificare i seguenti sintomi:

  • Piangere senza motivo o periodi prolungati di tristezza
  • Sentimenti di colpa o mancanza di speranza
  • Perdita di interesse in attività che di solito ti dà piacere
  • Estrema stanchezza, tra cui l’impossibilità di uscire dal letto
  • Perdita di interesse per la vostra salute, la nutrizione, o l’aspetto fisico
  • Difficoltà di concentrazione o di ricordare le cose
  • Dormire eccessivamente o disturbi del sonno
  • I pensieri suicidi o l’impulso di autolesionismo

Problemi con capacità cognitive, come ad esempio problemi di memoria a breve termine, difficoltà di concentrazione, e l’indecisione, possono essere le prime cose notato da altri, quando qualcuno ha la depressione bipolare. Può interferire con le prestazioni di un individuo e rendere difficile per completare le attività.

I sintomi fisici associati con episodi depressivi

Durante gli episodi depressivi, gli individui possono sperimentare una varietà di sintomi fisici, tra dolori inspiegabili e dolori.

Le variazioni di peso sono anche comuni. Mentre alcune persone lottano per mangiare quando si sentono giù, altri si rivolgono al cibo per il comfort. Così, sia la perdita di peso e aumento di peso possono essere sintomi di un episodio depressivo.

Agitazione psicomotoria, un aumento dell’attività a fronte di tensione mentale piuttosto che fisica o ritardo psicomotorio, rallentando di pensiero e l’attività fisica, può anche verificarsi.

Diagnosi differenziale

Ci sono diversi criteri diagnostici che sono stati proposti per il disturbo bipolare, ma anche con questi criteri, la diagnosi è tutt’altro che facile. condizioni psichiatriche che possono manifestarsi sintomi simili a disturbo bipolare includono:

Attention Deficit Hyperactivity Disorder (ADHD)

Iperattività e distraibilità sono due dei sintomi caratteristici del disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD). Tuttavia, essi sono anche abbastanza predominante nel disturbo bipolare, in particolare per quanto riguarda i bambini. A complicare ulteriormente le cose, queste condizioni possono spesso co-verifica.

Alcool / Substance Abuse
E ‘molto comune per le persone con disturbo bipolare a lottare con alcool e sostanze problemi di abuso. Questo è spesso un tentativo, anche a livello inconscio, di automedicazione. Inoltre, gli effetti di alcuni uso di sostanze (che può causare allucinazioni o l’incapacità di dormire) possono essere confusi con i sintomi del disturbo bipolare. In aggiunta a queste preoccupazioni, l’alcol può interagire con i farmaci usati per trattare il disturbo bipolare.

Disturbo Borderline di Personalità
I criteri diagnostici per il disturbo borderline di personalità includono impulsività, il comportamento suicida, reattività dell’umore, rabbia inappropriata, e paranoia transitoria. Tutti questi sono anche associati a disturbo bipolare. E ‘possibile per un individuo di essere diagnosticata con entrambi questi disturbi pure. (Per saperne di più sulle somiglianze e le differenze tra disturbo bipolare e disturbo di personalità borderline.)

Disturbo Delirante
Il segno distintivo del disturbo delirante è deliri non bizzarri, cioè la situazione può essere possibile. Episodi di alterazione dell’umore possono essere presenti, ma sono brevi nella durata rispetto al delirio.

La depressione
L’unica cosa che distingue i disturbi depressivi (depressione unipolare) di disturbo bipolare è mania / ipomania. Se un paziente con depressione oscilla in un episodio di mania, la diagnosi diventa disturbo bipolare. Molte persone che hanno il disturbo bipolare non diagnosticato si trovano ad avere il disturbo quando vengono avviati farmaci come alcuni antidepressivi e precipitare mania.

Disturbi alimentari
Non è raro per le persone con disturbo bipolare di sperimentare disturbi alimentari. Inoltre, la depressione, ansia e irritabilità spesso il risultato di disturbi alimentari. L’anoressia nervosa è un disturbo alimentare caratterizzato da una estrema paura di aumentare di peso o di ingrassare.

Quelli con questo disturbo hanno spesso un peso corporeo inferiore al 85 per cento di quello che è considerato normale. Bulimia nervosa è caratterizzata da periodi di abbuffate seguite da spurgo (volutamente vomito).

Disturbo di Panico
Disturbo di panico è caratterizzata da ricorrenti, gli attacchi di panico spontanei. Il disturbo di panico è spesso comorbidità (si verifica insieme) con l’umore e altri disturbi psichiatrici. Inoltre, gli attacchi di panico sono comuni anche in quelli con disturbo bipolare.

Schizofrenia
La schizofrenia è un disturbo mentale che causa disturbi intensi nella cognizione (pensiero), i comportamenti e le emozioni. Si compone di due classificazioni dei sintomi positivi e negativi. I sintomi positivi includono deliri, allucinazioni, eloquio disorganizzato e il pensiero, comportamento disorganizzato, comportamento catatonico, e stati d’animo inappropriati. I sintomi negativi sono emozioni appiattite, la mancanza di parola e di una riduzione del comportamento goal-directed. I sintomi della schizofrenia sono facilmente confusi con quelli di disturbo bipolare.

Disturbo schizoaffettivo
Una diagnosi di disturbo schizoaffettivo è dato quando non ci sono sintomi di depressione maggiore o mania, insieme con alcuni sintomi della schizofrenia. Tuttavia, i deliri o allucinazioni devono persistono per periodi in cui i sintomi dell’umore non sono presenti. Come ci si potrebbe aspettare, c’è una grande quantità di confusione e polemica che circonda differenziare questo disturbo di disturbo bipolare.

sfide diagnostiche

Mentre specifico, la valutazione dei criteri bipolari è anche molto soggettiva. Come tali, i casi sono spesso mancati. Secondo uno studio pubblicato nel 2018, il 60% dei pazienti in cerca di cure per la depressione ricorrenti in realtà hanno il disturbo bipolare.

D’altra parte, over-diagnosi di disturbo bipolare è anche una preoccupazione.

Una revisione 2013 degli studi clinici hanno dimostrato che il disturbo bipolare è stato erroneamente diagnosticata in:

  • 42,9 per cento dei centri di trattamento di abuso di sostanze
  • Il 40 per cento dei pazienti con disturbo borderline di personalità
  • 37 per cento dei casi in cui un medico inesperto nel disturbo bipolare ha effettuato la chiamata

Uno studio pubblicato nel 2010 ha mostrato che, di 528 persone che ricevono disabilità Social Security per un disturbo bipolare, solo il 47,6 per cento ha incontrato i criteri diagnostici rigorosi.

Avvertenze Quando Diagnosi del tipo

Ci sono due avvertimenti importanti che possono complicare ulteriormente il processo di distinguere i due tipi di disturbo bipolare.

Uno è che, sebbene presenti sintomi psicotici sono una delle cose che differenziano bipolare di tipo I la mania bipolare II da ipomania, qualcuno con bipolare II può avere allucinazioni o deliri durante gli episodi depressivi, senza cambiare la diagnosi di bipolare I.

La seconda è che qualcuno con disturbo bipolare può anche avere episodi ipomaniacali. In realtà, essi comunemente fanno. Ma, qualcuno con bipolare II non ha mai avuto un episodio maniacale. Se si verifica un episodio maniacale in qualcuno con bipolare II, la diagnosi sarà cambiato.

Il nostro pensiero
Se voi o qualcuno che conosci sta vivendo sintomi del disturbo bipolare, è importante parlare con il medico. Il medico può decidere di escludere eventuali potenziali problemi di salute fisica che potrebbero contribuire ai vostri sintomi.

Il medico può fare riferimento a un professionista della salute mentale per una valutazione. Il fornitore di trattamento in grado di valutare i sintomi e, una volta che una corretta diagnosi è fatta, può aiutare con lo sviluppo di un piano di trattamento.