Skip to main content

Vivere con disturbo bipolare – Fronteggiare la Stigma, le sfide quotidiane e Altro

Vivere con disturbo bipolare - Fronteggiare la Stigma, le sfide quotidiane e Altro
Vivere con disturbo bipolare può comportare sfide emotive, pratici e sociali. Sappiate che ci sono strategie per aiutare ad affrontare con qualsiasi cosa o il vostro amato trovano ad affrontare quotidianamente. Una volta che si cerca aiuto dal vostro team sanitario, possono offrire suggerimenti che hanno dimostrato di lavorare, connettersi con gli altri di fronte alle stesse situazioni, e anche aiutare a implementare soluzioni nella vostra vita quotidiana. Il più importante primo passo è quello di entrare in contatto con loro.

sfide emotive

Molti sintomi del disturbo bipolare si può lasciare di fronte a sfide emotive. Al di fuori dei trattamenti per la gestione dei sintomi, è importante trovare persone che capiscono cosa vuol dire vivere con una malattia mentale per aiutarti a far fronte. Chiedi al tuo medico di gruppi di sostegno locale dove si possono incontrare altre persone che hanno il disturbo bipolare. Si potrebbe anche far parte di un gruppo di supporto online.

Incontrare gli altri che hanno subito esperienze simili in grado di fornire il sostegno emotivo è necessario affrontare questioni come lo stigma. Altre persone possono anche essere in grado di condividere le risorse preziose che vi possono essere utili.

terapie psicologiche

Si può anche prendere in considerazione la terapia parlare. Incontro con un terapeuta può aiutare a far fronte con la sua malattia in una varietà di modi, tra cui aiutare a decidere se si dovrebbe dire al vostro capo, i membri della famiglia, o con gli amici sulla tua malattia. Si possono trovare utile chiedere al medico se sedute di psicoterapia può essere parte del piano di trattamento regolare.

Le relazioni

Al di fuori della famiglia, è importante prendere in considerazione dicendo partner romantico. Ci sono molti modi disturbo bipolare può influenzare la vita sessuale e garantendo il vostro partner capisce questo può essere la chiave per il mantenimento di un rapporto sano.

Superare Stigma

Anche se v’è spesso uno stigma associato con tutte le malattie mentali, il disturbo bipolare può essere particolarmente stigmatizzante. Gli individui con bipolare sono spesso dipinti come “pazzo” in libri e film e molto spesso, questi individui commettono crimini o non sono in grado di vivere autonomamente.

Una persona che è stata stigmatizzata a causa della malattia mentale, reale o anche solo percepita, soffre spesso la discriminazione sul posto di lavoro, a scuola, o in altre situazioni sociali, come le chiese o club.

Essi possono essere evitati da conoscenti, amici e anche la famiglia; essi possono essere derisi dietro la schiena o alle loro facce.

Stigma solitamente deriva dall’ignoranza, pregiudizi, o paura. Per esempio, quando una persona dice a un amico o un collega che lui o lei ha il disturbo bipolare, la risposta potrebbe essere:

  • “Oh, tutti sono un po ‘bipolare, perché sei così speciale?” (ignoranza)
  • “Oh, l’uomo, tu sei uno di loro? Gee, che è dura”, seguito da rifuggire. (Pregiudizio)
  • “Vuol dire che potrebbe flip out e iniziare a sparare alla gente?” (Sia l’ignoranza e la paura)

Sfortunatamente, per alcuni individui con bipolare, stigma può causare loro di nascondere la loro diagnosi o può creare una grande quantità di vergogna. Di conseguenza, molti individui con bipolare non ottengono il trattamento o il sostegno di cui hanno bisogno per gestire i loro sintomi.

educare gli altri

Per combattere lo stigma, può essere utile per educare e informare gli altri. Una volta che le persone a capire di più su proprie condizioni di salute, si cominceranno a vedere realisticamente, piuttosto che attraverso la lente delle loro paure.

È inoltre necessario per combattere i sentimenti negativi in ​​te stesso: ritieni che il tuo malattia mentale non definisce voi, e le persone intorno ci sembra di capire che la fiducia in se stessi e imparare da esso.

Nessuna di queste cose è facile, e possono sfida. Ma la lotta contro lo stigma non è un processo immediato, in ogni caso, ci vorrà del tempo. Quanto più si sente di poter fare, tanto più che vi aiuterà voi e tutti gli altri con bipolare o un’altra forma di malattia mentale.

Tips lingua

Un documento pubblicato nel Journal of American Psychiatric Nurses Association nel 2013 suggerisce di utilizzare il linguaggio persona-prima quando si parla di vivere con una condizione come la malattia bipolare, il che significa che si mette in evidenza che la diagnosi di una persona non lui o lei non definisce.

Ad esempio, dire:

  • “Lui vive con la malattia bipolare” o “Lui ha una diagnosi di malattia bipolare” invece di “Lui è bipolare.”
  • “Ha un problema di salute mentale o di sfida” al posto di “E ‘malato di mente / insano / un pazzo.”

Evitare abuso di sostanze

Affrontare con disturbo bipolare può essere difficile, specialmente quando un individuo si sente vergogna o imbarazzo. Di conseguenza, alcune persone auto-medicare con droghe o alcol nel tentativo di aiutare se stessi a sentirsi meglio. In effetti, uno studio pubblicato nel 2017 ha dichiarato che circa la metà di tutte le persone con disturbo bipolare accordo con l’abuso di sostanze ad un certo punto della loro vita.

Le persone che sono diagnosticati con disturbo bipolare sono più propensi a usare cocaina, anfetamine, oppiacei, cannabinoidi e allucinogeni rispetto alle persone con altri disturbi psicologici.

Quelli con entrambi disturbo bipolare e una storia di abuso di sostanze tendono ad avere in comune quanto segue:

  • Aumento della suicidalità
  • compromissione funzionale
  • tempo di recupero più lento
  • Diminuzione aderenza ai farmaci
  • Più poveri qualità della vita

Se pensi di essere inclini ad abuso di sostanze, discutere con il medico. Lui o lei può essere in grado di offrire le strategie per aiutare a evitare le sostanze e gestire i sintomi bipolari.